Stampa 

Proseguono i lavori della Sperimentazione ICF nella rete di scuole ovadesi in essa impegnate.

Riunioni entro ciascuna scuola e incontri di condivisione stanno portando alla completa compilazione del Profilo Descrittivo del Funzionamento della Persona per quanto riguarda i venti casi inseriti nel Progetto, grazie al lavoro di ricerca e di osservazione effettuato dai gruppi di operatori che ruotano sui casi stessi.

Il Gruppo di Coordinamento per la Progettazione per la Documentazione del Progetto giungeranno alle fasi di revisione finale.

Il link seguente permette di consultare la normativa regionale piemontese di riferimento: la delibera di giunta regionale n. 34 - 13176, testo del documento, nonché l'Allegato 1, che contiene la matrice del PROFILO DESCRITTIVO DEL FUNZIONAMENTO DELLA PERSONA, redatto sulla base del nuovo modello ICF. Esso rappresenta la formula con il quale saranno preparate le nuove diagnosi funzionali ai sensi della certificazione degli L.104\92.

http://www.alihandicap.org/alunni_disabilita.htm

Ai fini della compilazione del documento, è stato studiato il manuale ICF - CY Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute - Versione per Bambini ed Adolescenti, Erickson 2007.

Come suggerito al seminario di Brescia, ai fini dell'orientamento fra i codici Icf, risulta utile http://www.reteclassificazioni.it/portal_main2.php?&portal_view=home

Mediante, una semplice registrazione, il Portale aiuta a ritrovare le singole voci dei codici Icf a partire da parole chiave che l'utente immette con la funzione di ricerca. Esso quindi consente un agevole passaggio dal linguaggio didattico discorsivo tipico delle nostre relazioni scolastiche del Pei, al linguaggio descrittivo della classificazione Icf.