Contenuto principale

Presentazione

I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


Massimo Oliveri, docente di Scienze Motorie presso la scuola media del nostro Istituto, ha affrontato ancora una volta un’impresa eccezionale: ha partecipato alla Ultra Maratona Milano-Sanremo che si è tenuta nei giorni di sabato, domenica e lunedì primo maggio.

Circa un centinaio i partecipanti, provenienti da 12 Paesi. Il percorso che si snoda  attraverso tre regioni e tocca cinquantaquattro comuni ricalca le direttrici della celebre classicissima del ciclismo nostrano. Il target può sembrare impossibile ma il nostro atleta ha scelto la sfida.

Massimo ha corso, partendo da Milano e, senza interruzioni lungo il tragitto, ha portato a termine la gara, raggiungendo il traguardo a Sanremo, dopo avere percorso tutti i 285 chilometri, lungo i quali numerosi tifosi, amici e conoscenti lo hanno incoraggiato calorosamente.

Atleta novese di eccezionali qualità, Massimo si allena costantemente e con grande determinazione affrontando agevolmente gare come quella del Passatore e altre, ma la Milano - Sanremo, la gara podistica più lunga d’Europa, è davvero l’obiettivo incredibile che è riuscito a centrare.

Questa impresa qualcosa ci ha insegnato. Ci ha fatto capire che, oltre gli aspetti tecnici quali la preparazione, l’allenamento, ci vuole una grande forza di volontà per accettare e percorrere sfide che siano esse facili o difficili. Non sempre si arriva al successo, ma solo una grande determinazione fa sì che dopo una caduta ci si rialzi ancora più agguerriti.

Bisogna tentare, provarci, vincere quelli che possono essere i nostri limiti, le nostre paure, soffrire anche, e compiere delle rinunce perché non sempre tutto è facile.  Le sfide sono dietro l’angolo tutti i giorni, non importa se grandi o piccole, ci vuole sempre la nostra volontà per affrontarle.

Il professor Oliveri  lavora da anni presso la nostra scuola  e a  lui vanno la nostra ammirazione e tutti i nostri complimenti

 da parte dei colleghi e degli alunni dell’Istituto Pertini.

Grande Massimo, ci hai entusiasmato e resi orgogliosi!!!