Contenuto principale

ISTITUTO COMPRENSIVO DI OVADA

Via Duchessa di Galliera,2

15076 OVADA (AL)

Tel. 014380135 – fax 0143824329

 

 

All’albo dell’Istituto

Sito web dell’Istituto

 

Delibera N° 3 del Consiglio di Circolo del 27.11.2013 –Delibera del Collegio dei Docenti del 25/02/2014 n. 4

 

Oggetto: definizione criteri di formazione classi e criteri di precedenza nella ammissione in

previsione di eventuali domande di iscrizione in eccedenza Tempo Prolungato Secondaria

di 1° grado.

 

In ottemperanza alle disposizioni ministeriali relative all’accoglimento delle domande di iscrizione per l’a.s. 2011-2012 (C.M. n. 101, dd 30/12/2010, punto 6), si pubblicano i criteri di formazione classi e i criteri di precedenza nelle ammissioni, in caso di domande di iscrizione in eccedenza, approvati dal Consiglio di Istituto e acclusi in appendice al Regolamento di Istituto.

 

CRITERI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DELLE CLASSI

Le iscrizioni ai diversi “tempi scuola” devono essere esplicitate nella domanda sugli appositi moduli distribuiti a cura della segreteria.

Nella formazione delle classi di un medesimo percorso si terrà conto delle indicazioni contenute nella scheda personale dello studente e di ogni altra informazione utile, al fine di definire, il più possibile classi “equieterogenee” al loro interno, alla abilità di base, agli aspetti socio-affettivi e psicomotori e, laddove possibile, in quanto al sesso. Si terrà, inoltre, conto delle indicazioni di preferenziale associazione con altri compagni iscritti, per quanto possibile.

 

Per la valutazione delle domande di iscrizione il Dirigente Scolastico costituirà, in caso di necessità, un’apposita Commissione Iscrizioni, che presiederà, composta da 1 docente, 1 membro del Consiglio di Circolo ed 1 appartenente al personale amministrativo della Segreteria .

Resta a discrezione del Dirigente Scolastico vagliare casi particolari.

 

Criteri di precedenza per domande di iscrizione in eccedenza.

 

In ottemperanza al D.P.R. del 20 marzo 2009, n. 81, artt. 5 e 16, e vista la C.M. 101/2010, nel caso che la disponibilità di posti, di strutture e di servizi non consenta il totale accoglimento delle richieste di iscrizione da parte delle famiglie, cercando di corrispondere massimamente alle legittime aspettative delle famiglie manifestate all’atto dell’iscrizione, Il Consiglio d’Istituto-Collegio dei Docenti delibera per l’adozione dei seguenti criteri al fine di stilare la relativa graduatoria:

 

1- verranno anzitutto esplorate possibilità di riequilibrare, se la situazione lo richiederà, le classi prime tenuto conto delle seconde e/o terze opzioni espresse nelle domande di iscrizione degli alunni, previo contatto con la famiglia da parte dell’ufficio ;

 

2- per le domande di iscrizione in eccedenza per la formazione delle classi prime, prodotte entro i termini prescritti, sarà data la precedenza a quelle provenienti da genitori residenti nel Comune di Ovada o nei comuni limitrofi sede o privi di una scuola secondaria di 1° grado ( residenti Ovada 2 punti - provenienti da comune limitrofo senza scuola secondaria 1 punto; provenienti da comune limitrofo con scuola secondaria 0 punti)

 

3- a parità di requisiti di cui ai punti 1 e 2 si considererà la frequenza della scuola da parte di altri fratelli/sorelle (Fratelli e/o sorelle iscritti al TP 2 punti -   non fratelli e/o sorelle iscritti al TP 0 punti)

 

4- a parità di requisiti di cui ai punti 1,2,e 3 , per le classi prime a tempo prolungato , si considererà la situazione lavorativa dei genitori (due genitori lavoro full-time o un genitore solo lavoratore full-time 5 punti   -   due genitori di cui uno lavoratore full-time e l’altro part-time o un genitore solo lavoratore part-time 4 punti   -   due genitori lavoratori part-time 3 punti   - due genitori di cui uno lavoratore full-time ed uno disoccupato 2 punti   -   due genitori di cui uno lavoratore part-time ed uno disoccupato 1 punto   -   due genitori entrambi senza lavoro o un genitore solo che non lavora 0 punti);

 

5- le domande di iscrizione presentate successivamente al termine prescritto saranno accolte previa acquisizione del nulla osta della scuola di provenienza e sarà data la precedenza a quelle presentate per prime seguendo l’ordine cronologico;

 

6- a parità di condizioni si procederà per sorteggio;

 

7- accertata definitivamente l’impossibilità di accogliere le domande eccedenti, il Dirigente, d’intesa con le famiglie, si adopererà per l’invio delle stesse alle scuole di pari grado con precedenza per quelle più vicine;

 

8- i criteri così formulati saranno inseriti nel Regolamento di Istituto ed adottati sia in fase di formazione dell’organico di diritto che dell’organico di fatto;

 

9- scaduto il termine di accettazione delle domande,in presenza di un numero di iscrizioni eccedenti le

reali disponibilità di posti, la Commissione formulerà le graduatorie provvisorie dei bambini;

 

10- i bambini con cittadinanza non italiana saranno distribuiti in ogni sezione del plesso richiesto, senza superare di norma il tetto massimo del 30% per sezione previsto dalla C.M. n°2/2010;

 

11- le graduatorie, firmate dai membri della Commissione e vistate dal Dirigente Scolastico, saranno

affisse all’Albo della Scuola entro 15 giorni dalla chiusura delle iscrizioni;

 

12- entro 10 giorni lavorativi successivi alla data di pubblicazione delle graduatorie, il genitore, o chi

ne fa le veci, potrà presentare reclamo/ricorso scritto e motivato al Dirigente Scolastico riguardo alla posizione in graduatoria, attribuita dalla Commissione per le iscrizioni. Le decisioni in merito ai reclami saranno pubblicate agli albi della Direzione e delle Scuole entro i 15 giorni lavorativi

seguenti.


DATA PUBBLICAZIONE GRADUATORIA ALL’ALBO DELL’ISTITUTO: 14/03/2014

 

Ovada, 14/03/2014                                                                                IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                               f.to Prof.ssa GRILLO Patrizia